Materassi: l’importanza di una buona scelta.

Chi più chi meno, tutti noi trascorriamo circa un terzo della nostra vita a letto.

Al fine di salvaguardare la nostra salute ed il nostro benessere, è opportuno che le ore dedicate al riposo notturno siano garantite da un materasso di alta qualità.

 

Come avrai potuto sperimentare direttamente, trascorrere una notte su una superficie scomoda, fredda e poco accogliente è un vero inferno.

Per evitare questo scenario, è necessario scegliere il materasso che più si conforma alle tue preferenze e alle tue caratteristiche fisiche (peso, altezza, conformazione della schiena), possibilmente avvalendoti della guida di un consulente esperto.

 

Questo settore, come puoi osservare qui di seguito, è infatti in continua evoluzione e presenta delle interessanti innovazioni, frutto della ricerca e dello sviluppo sia in campo tecnologico che medico.

Individuare il modello adatto al tuo profilo è fondamentale per assicurarti dei momenti di riposo di qualità.

materasso a molle o memory

I diversi tipi di materasso

Quando valuti un materasso, devi prendere in considerazione alcuni elementi basilari, come la stabilità, la longevità, la facilità di manutenzione, la capacità a reagire alle temperature e, ovviamente, la comodità.

Una volta ottenute le informazioni su questi requisiti, puoi formulare un giudizio complessivo sul prodotto e procedere all’acquisto.

La consulenza di un intenditore, insieme ad un eventuale test da effettuare sul punto vendita, ti permettono inoltre di orientarti meglio nella scelta.

Probabilmente gli addetti alla vendita ti proporranno due tipologie di prodotto:

il materasso memory ed il materasso a molle.

Quali sono le loro caratteristiche principali?

Le qualità dei materassi memory

Come suggerisce la parola stessa, i materassi memory sono fatti in modo tale da assecondare i movimenti del corpo, come se disponessero di una sorta di memoria capace di adattare il supporto al peso di chi vi dorme sopra.

Questa capacità è assicurata dal materiale con cui sono realizzati:

si tratta di una base prodotta con una schiuma poliuretanica dalle prestazioni altamente tecnologiche (altresì chiamata foam).

Sviluppato originariamente dagli ingegneri della NASA negli anni 60 per garantire la massima comodità agli astronauti, questo materiale è sinonimo di comfort e stabilità su tutto il corpo.

Qui di seguito puoi trovare le caratteristiche principali di questa tipologia di materasso:

  • i materassi memory offrono un’ottima sensazione di sostegno, in quanto il peso del tuo corpo viene distribuito uniformemente;
  • in virtù del punto precedente, favoriscono la circolazione sanguigna e sono inoltre particolarmente adatti per chi soffre di dolori articolari, nonché per chi è affetto da problemi alla schiena;
  • sono indeformabili e ritornano quindi alla conformazione originaria a seguito di ogni tipo di sollecitazione;
  • sono sensibili alle temperature e consentono una maggiore areazione interna, eliminando l’umido superfluo e conservandosi sempre freschi e asciutti.

Caratteristiche dei materassi a molle

Molle indipendenti HPSSebbene i materassi a molle rappresentino un modello più classico, non si deve pensare che la loro struttura non sia stata oggetto di perfezionamenti tecnologici nel corso degli ultimi anni.

Relativamente al meccanismo interno, ad esempio, quelli più efficaci presentano delle molle insacchettate ed indipendenti, che forniscono delle prestazioni di qualità su tutto il corpo.

Per quel che riguarda le caratteristiche di questa tipologia, qui di seguito puoi osservare quelle più rilevanti:

  • se dotato di molle indipendenti, questo materasso potrà garantirti un supporto differenziato in base al peso e alla forma del tuo corpo, donandoti comodità durante tutto il riposo;
  • sempre se in possesso di molle insacchettate, questo prodotto si presta particolarmente ad accogliere il peso di una coppia nei letti matrimoniali, garantendo un alto livello di comfort ed equilibrio;
  • se ami la morbidezza, questa tipologia è quella adatta a te: ovviamente, maggiore il numero delle molle, più alta sarà la sensazione di comodità percepita.

Materasso a molle o memory: quale scegliere?

Entrambi i prodotti, come hai avuto modo di vedere, propongono delle caratteristiche positive che si adattano alle diverse esigenze dei clienti.

Cosa scegliere, quindi, tra materasso a molle o memory?

Si tratta solo di differenze minimali o esistono dei criteri concreti sui quali basare la scelta?

In realtà, chi volesse abbinare i benefici delle due opzioni, può indirizzarsi verso un prodotto che combina i pregi di entrambi i materassi.

L’innovazione tecnologica ha permesso infatti di realizzare un nuovo materiale che presenta prestazioni superiori sia rispetto al memory, sia nei confronti del prodotto a molle.

Relativamente al primo, l’innovazione consiste in una maggiore capacità di traspirazione, mentre il passo in avanti rispetto alle molle è rappresentato da un nuovo meccanismo a duplice spinta chiamato HPS, che produce degli effetti ben più performanti.

Il valore aggiunto di questo nuovo materasso è dato quindi dall’equilibrata combinazione delle qualità dei migliori prodotti esistenti, a tutto vantaggio delle necessità specifiche degli acquirenti.

Condividi